Ultima modifica: 21 Novembre 2016

Alla scoperta della città dei Papi

Protagoniste della visita guidata le Classi Seconde della Secondaria

Venerdì 27 maggio 2016: ultima visita guidata dell’anno scolastico per gli alunni delle classi IIA-IIB-IIC della Scuola Secondaria di I grado, con l’intento prioritario di far conoscere le bellezze del nostro territorio, molto spesso ignorate e sottovalutate. E’ da diversi anni, infatti , che la Banca del Frusinate, nella persona del dottor Antonio Corvaia, si mostra molto disponibile ad appoggiare le nostre iniziative, contribuendo alla spesa del trasporto con pullman GT per le nostre escursioni nel territorio.
IMG-20160527-WA0002
Quest’anno la referente, professoressa Papetti Anna Pia, in accordo con il dottor Corvaia, ha scelto come itinerario la splendida città dei Papi: Anagni. Guidati dalla competente guida turistica Loredana Stirpe, gli alunni hanno potuto conoscere la storia della città e le opere più rappresentative. Prima tappa: la cattedrale e la sua facciata con antichi inserti marmorei. Al suo interno, diviso in tre navate con decorazioni a finti mattoni, è stato possibile ammirare alcuni affreschi di epoche diverse, la cattedra episcopale, il candelabro tortile ed il meraviglioso pavimento cosmatesco, strutturato come se fosse un tappeto marmoreo. Molto interessante è risultata anche la visita alla cripta con i suoi affreschi relativi a tematiche fondamentali: la creazione del mondo e dell’uomo, la storie dell’Antico e Nuovo Testamento e l’agiografia locale, ovvero la storia dei martiri legati ad Anagni, in particolare quella di San Magno, patrono della città. Percorrendo le stradine del centro storico è stata raggiunta la seconda tappa: Palazzo Bonifacio VIII, attualmente sede delle Suore Cistercensi della Carità. Qui i ragazzi si sono mostrati molto incuriositi durante la visita delle sale: Sala delle oche, Sala delle scacchiere e infine Sala dello Schiaffo, testimone dell’oltraggio di Sciarra Colonna, alleato del re di Francia Filippo il Bello, verso Papa Bonifacio VIII.

IMG-20160527-WA0004 Al termine dell’itinerario, grazie alla disponibilità del direttore del Convitto Principe di Piemonte, è stato possibile introdurre gli alunni nell’incantevole chiesetta di San Pietro in Vineis, in autentico stile medievale, aperta al pubblico solo in occasioni speciali. Gli alunni sono stati accompagnati dai docenti Astone Vito, Colonnello Melania, Impastato Oliva, Paglia Donatella e Papetti Anna Pia, che sono rimasti soddisfatti del loro comportamento, della partecipazione e dell’interesse mostrato.
IMG-20160527-WA0000




Link vai su