Ultima modifica: 16 Febbraio 2016

Orientamento

Al termine degli studi nel primo ciclo i ragazzi e le loro famiglie si trovano di fronte alla scelta della scuola secondaria. È un momento difficile che, se mal vissuto, può creare frustrazioni e pregiudicare per sempre il rapporto dell’alunno con il mondo dell’istruzione. E necessario allora aiutare gli alunni, accompagnare le famiglie nella scelta offrendo supporto per la scelta e questo è il fine precipuo del servizio di orientamento dell’istituto ed è rivolto principalmente agli studenti della scuola secondaria di primo grado.

Il piano didattico per l’orientamento prende l’avvio fin dalla classe prima, in accordo con gli obiettivi generali presenti nelle Indicazioni Nazionali e nella riforma della scuola secondaria di primo grado.

L’orientamento mira a favorire nell’alunno uno sviluppo fisico, psichico e intellettuale, mettendolo in condizioni di definire e conquistare la propria identità di fronte agli altri e di rivendicare un proprio ruolo nella realtà sociale, culturale e professionale; è, dunque, un’attività formativa che coinvolge anche la famiglia e la comunità sociale.

Il Progetto Orientamento della scuola secondaria si esplica nelle seguenti attività, spesso legate a singole e specifiche iniziative:

  • Counseling orientativo per famiglie e alunni;
  • Incontri con le scuole secondarie di secondo grado in classe;
  • Un open day in uscita dove le scuole ospitate in una manifestazione collettiva;
  • Visite alle scuole superiori del territorio
  • Diffusione delle informazioni sull’orientamento sul sito web dell’istituto.

Alcune iniziative vengono realizzate durante le ore curriculari in classe, altre ore pomeridiane extracurriculari.




Link vai su