Ultima modifica: 20 Marzo 2016

Le funzioni strumentali

Le funzioni strumentali al Piano Triennale dell’Offerta Formativa sono insegnanti che collaborano con il Dirigente scolastico e fanno parte dello staff di sistema, ciascuna di loro coordina un settore didattico. Sono previste cinque aree di competenza

Area 1 – Gestione del Piano triennale dell’offerta formativa

Monitorare il piano, coordinarne la sua revisione annuale mantenendo i contatti con gli stakeholders. Coordinare il gruppo di lavoro e studio sul piano.

Area 2 – Autovalutazione e miglioramento

Coordinare il nucleo interno valutazione finalizzato alla realizzazione del RAV. Collaborare con il Dirigente scolastico per la realizzazione del piano di miglioramento per l’ulteriore riadattamento del RAV.

Area 3 – Inclusione

Coordinare il  gruppi di lavoro sull’Inclusione dell’istituto e i singoli gruppi di lavoro sull’handicap. Tenere aggiornato il Piano annuale dell’inclusione.

Area 4 – Viaggi di istruzione

Predisporre il piano annuale dei viaggi d’ istruzione e delle visite guidate sulla base delle proposte dei Consigli di intersezione, di interclasse e di classe. Riferire al Dirigente scolastico  gli esiti organizzativi delle uscite effettuate. Gestire i rapporti con le ditte che forniscono il servizio.

Area 5  – Valutazione esterna

Coordinare le attività della scuola per la partecipazione al Servizio Nazionale di Valutazione e alla prova nazionale dell’esame di stato conclusivo del primo ciclo. Curare l’organizzazione operativa, lo svolgimento, le comunicazioni con l’INVALSI e raccogliere i dati finali producendo statistiche sugli esiti.




Link vai su